Monoracolo (Video + eBook) di Stefano Cavanna

(1 recensione del cliente)

30,00 

Categorie: ,

Descrizione

Stefano Cavanna, l’Incantastorie

Dalla mente di Stefano Cavanna uno straordinario strumento per il reader e il mystery performer! 

Quando a un prestigiatore viene chiesto di mostrare il suo talento, non si tira mai indietro; ha sempre – a volte letteralmente – qualche asso nella manica.

Ma che cosa accade al mystery performer?

Magari l’ambiente non è quello adatto, non c’è la giusta tensione emotiva, non c’è il tempo necessario per impostare correttamente l’effetto.

C’è modo di dare prova del proprio talento senza snaturare il nostro stile o rifiutare di farlo?

Sì, se si predilige la semplicità.

Una sola carta da gioco tra te e il consultante e sei pronto a creare incanti e meraviglie!

Un oracolo originale in grado di scavare a fondo nella storia del sitter, con una sorpresa finale che darà modo di vivere in prima persona un viaggio tra isole e oceani, alla ricerca del tesoro.

Non è richiesto alcun tipo di preparazione; è sufficiente estrarre la carta e incominciare.

Non è richiesto nessun livello di abilità manuale, dacché questo oracolo se ne discosta totalmente.

E’ consigliata una conoscenza base delle tecniche di lettura degli oracoli (Tarocchi, Rune, ecc.) per riuscire ad impostare un discorso fluente senza incertezze.

Tuttavia, poiché da qualche parte bisogna pur cominciare, è perfetto anche per i neofiti, perché non richiede grandi sforzi di memorizzazione ed è basato sul dialogo e l’interazione con il consultante.

Se cerchi una fabbrica di incanti e di emozioni tascabile, il Monoracolo è ciò di cui hai bisogno.

Libro in eBook con la completa descrizione del Monoracolo e quattro effetti + un video seminario di Stefano Cavanna con un’esaustiva spiegazione di questo straordinario strumento!

1 recensione per Monoracolo (Video + eBook) di Stefano Cavanna

  1. Niccolò Sancrotti

    Io lo ho trovato memorabile: Stefano Cavanna utilizza un metodo semplice, che è molto originale ( io almeno lo ignoravo) e classico nel contempo. Certo, non aspettatevi l’uso di gymmic : è puro reading, ma raffinato. Molto raffinato. E per chi è un pó cantastorie come me è davvero incantevole.

    • Matteo Filippini

      Grazie per il commento

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.