Bob Cassidy – IL LIBRO NERO DEL MENTALISMO

25,00

Esaurito

Categoria:

Descrizione

BOB CASSIDY ~ IL LIBRO NERO DEL MENTALISMO

L’incredibile approccio minimalista verso il Mentalismo del leggendario Master Mind Reader!

Dalla descrizione originale del libro:

A Joseph Dunninger è stato spesso attribuito il merito di aver detto: “Ogni volta che si aggiunge un oggetto di scena al vostro spettacolo, il vostro cachet diminuisce”.

Il suo ragionamento dovrebbe essere ovvio – ogni orpello aggiuntivo indebolisce l’illusione di ciò che appare come “vera lettura della mente”. E, come Bob ha fatto notare molte volte nei suoi precedenti lavori, anche ogni ulteriore forma di mentalismo che viene dimostrato (telepatia, precognizione, psicocinesi, chiaroveggenza, ecc).

Recentemente un “mentalista” ha sfidato Bob su tale punto: “Quanto è divertente dimostrare più e più volte la stessa abilità? È molto più interessante per un pubblico se si fa una previsione, poi magari un test bendati, la piegatura di una chiave, un test mnemonico e pure una duplicazione di disegni. Il mio compito è quello di intrattenere la gente e questo significa varietà. Quanto è divertente vedere lo stesso test con i biglietti presentato in cinque o sei modi diversi?”.

E allora perché non raccontare qualche barzelletta, fare qualche passo di tip tap o un assolo di pianoforte? Eccovi un po’ di varietà!

La capacità di selezionare il proprio materiale è il segno distintivo dei performer eccellenti in qualsiasi settore dello spettacolo, ma per qualche ragione, anche le “autorità” ben informate sulla magia ed il mentalismo non riescono a capire tale punto.

Più minimalista è l’approccio, più è probabile che ci saranno membri del pubblico che credano di assistere alla “cosa reale”. Pensate ai più famosi “sensitivi” e “medium” che oggi hanno i loro programmi televisivi. Non usano oggetti di scena e fanno un solo effetto; il più popolare è la pretesa capacità di mettersi in contatto con i defunti. Non si definiscono mai “mentalisti” e non li troveresti mai ad una convention della SAM o della PEA.

Se pensate che operino all’interno di una “terra di nessuno” etica che preferireste evitare, la soluzione è semplice: il compromesso! Ma solo un po’.

Usate un oggetto di scena minore qui e là. Chiamatevi mentalista. Evitate di fare letture private. Confinate le vostre performance “forti” al palcoscenico e limitate i vostri impegni come le cosiddette conferenze “divulgative” all’allenamento della memoria, all’autoipnosi e ad altri temi simili e non paranormali.

Gli effetti e le tecniche descritte ne Il Libro Nero del Mentalismo offrono una visione di come Bob ha abbracciato il compromesso del concetto minimalista pur mantenendo una credibile illusione di vero mentalismo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Bob Cassidy – IL LIBRO NERO DEL MENTALISMO”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *